GIUGNO - Tornado e supercelle nel bresciano, 6 giugno 2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Mercoledì 07 Giugno 2017 09:44

Nel pomeriggio del 6 giugno sussistono possibilità per la formazione di intensi temporali, anche a carattere supercellulare tra Lombardia e Veneto. A convezione già iniziata mi trovo nel pavese con William Demasi e Jacopo Zannoni dove riprendiamo una prima discreta supercella classica. Nel frattempo è già in atto un'altra supercella, ben più intensa, immediatamente a est di Milano, dunque ci fiondiamo in sua direzione. Proseguiamo lungo la Torino-Piacenza e poi imbocchiamo la E70 mentre la supercella mostra echi radar da manuale e un primo tornado viene segnalato nel cremasco. Usciamo a Manerbio e ci troviamo la base dell'imponente mesociclone esattamente accanto. Ci fermiamo per pochi scatti, ma in breve tempo il temporale ci raggiunge e dobbiamo riposizionarci. L'unica strada percorribile che corre a est si trova più a sud della nostra posizione: mentre ci muoviamo per imboccarla veniamo investiti da violente raffiche di rfd con piccoli detriti in volo in aria e pioggia nebulizzata. Ci ritroviamo di poco a sud ovest del temporale e imboccando la strada verso est, riusciamo a riportarci quantomeno a sud della cella. Quando siamo dalle parti di Pavone del Mella un grosso cono si protende verso il suolo. Ci fermiamo al volo e riprendiamo un primo tornado che resta a terra per 2-3 minuti. Quando si dissolve ripartiamo nuovamente, ma percorriamo poche centinaia di metri perchè un altro tornado si protende verso il suolo. Questo, più affusolato del primo, resta al suolo per qualche minuto e sono visibili detriti volare in aria. 
Quando anche questo si dissolve proviamo a riposizionarci di fronte al mesociclone andando nuovamente a est, ma ormai il temporale mostra segni di indebolimento.

Un'immagine radar della supercella: visibile come l'intera struttura si avvolga a formare un uncino sul bordo posteriore. Fonte CML.

Prima supercella classica nei pressi di Casei Gerola (PV)

Mesociclone a Manerbio (BS)

Primo tornado

Secondo tornado

Gli oggetti "filamentosi" in sospensione sono detriti sollevati dal tornado

La cella in fase di dissoluzione

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Giugno 2017 14:17
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 24 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information