LUGLIO - Temporali e shelf cloud tra 12 e 13 luglio 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Domenica 13 Luglio 2014 20:35

Tra il 12 e il 13 luglio una nuova perturbazione attraversa gran parte dell'Italia, portando la formazione di nuovi temporali. Per quanto riguarda il nord-ovest Italia, considerando gli indici presenti e il wind shear piuttosto scarso difficilmente si potrà assistere allo sviluppo di temporali altamente organizzati o con caratteristiche supercellulari persistenti, ma potrebbero comunque generarsi temporali multicellulari con intensi downdraft e locali grandinate seppur di piccole dimensioni.

Il giorno 12 luglio sono invitata a un matrimonio e così trascorro il pomeriggio in una tenuta di Altavilla Monferrato (AL). Il cielo nel primo pomeriggio si presenta costellato di cumuli e altocumuli e poche ore dopo un primo temporale si sviluppa un pò più a sud della mia posizione.
Esco in giardino per osservare meglio l'evoluzione e osservo dapprima la cella meridionale con dei downdraft ben definiti e successivamente, appena accanto a me, assisto al passaggio di un congesto allo stadio di cumulonembo. La seconda cella sembra presentare una shelf cloud sul bordo avanzante, ma sono costretta a vederla di taglio visto che non posso di certo abbandonare il matrimonio della mia migliore amica per portarmi di fronte al temporale. Scatto comunque delle fotografie con il mio cellulare.
Nel pomeriggio del 13 invece alcuni temporali potrebbero svilupparsi lungo le zone collinari del Monferrato e la pedemontana dietro il torinese-canavese, per poi interessare le aree pianeggianti.
Mi muovo così verso la zona tra Trino e Crescentino (VC) per avvicinarmi ad un temporale multicellulare che da diverso tempo è attivo sul Monferrato, ma che ora sta per svalicare in pianura. Anche questo temporale presenta dei downdraft piuttosto importanti e, muovendomi verso Crescentino, finisco proprio sul bordo nord delle precipitazioni per un paio di minuti, mentre dalla SS31bis mi porto sulla solita strada provinciale più a nord. Le raffiche di vento sono abbastanza forti da nebulizzare completamente la pioggia e spezzare i rami degli alberi limitrofi alla strada che finiscono così per occupare la carreggiata.
Poco dopo aver svalicato in pianura però la cella perde di intensità e mi porto così più a est, perchè noto un nuovo piccolo cumulonembo al di sotto del quale è presente un primo rovescio. Nei pressi di Ronsecco osservo i rovesci grandinigeni illuminati dal sole alle mie spalle e noto la formazione di quella che sembra essere una shelf vista di taglio.
Il temporale si muove verso nord-est, puntando Novara e mi muovo così sulla SS11 percorrendo la tangenziale a nord di Vercelli. Tra Borgovercelli e Orfengo scatto alcune foto alla shelf cloud che si trova sul bordo avanzante della cella. Seguirò il temporale fino a Novara e poi Trecate, dove però ormai perderà ogni forma e spunto fotografico.

Temporale ad Altavilla Monferrato (AL), 12 luglio - foto fatte con il cellulare

Temporale che svalica le colline a ovest di Trino (VC), 13 luglio

Est di Crescentino (VC)

Nuovo temporale in sviluppo verso est

Nei pressi di Desana (VC)

Shelf cloud tra Borgovercelli (VC) e Orfengo (NO)

Il temporale in arrivo nei pressi di Novara, ormai non ha più la shelf cloud

Il rovescio visto da Trecate (NO)

 

 


Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Luglio 2014 10:57
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 26 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information