Supercella tornadica Roaring Springs TX, 23 Maggio 2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Venerdì 24 Maggio 2013 02:19

Dopo aver lasciato l'Oklahoma dove abbiamo trascorso la notte, ci muoviamo nella zona a nord-est di Lubbock, Texas, nostro target odierno. Già dal primo pomeriggio parte la convezione non molto distante dalla nostra posizione e dopo una breve attesa in una stazione di servizio ci muoviamo per intercettare la giovane supercella poco più a sud di noi, la quale ha già prodotto un brevissimo tornado nei primi istanti di vita.
Evitiamo di attraversare il core di precipitazioni che al radar appare essere molto intenso e ci portiamo in posizione nei pressi di Roaring Springs. Il temporale è quasi completamente avvolto in enormi nubi di terra sollevati dal forte vento e per la maggior parte del tempo risulta impossibile scorgerne le forme.
Quando questa supercella si indebolisce cerchiamo di intercettarne una più ad est dove ci sono reports di un tornado avvolto nelle precipitazioni. Ci troviamo però dal lato opposto dell'eventuale circolazione ed il core di grandine da attraversare è decisamente troppo intenso. Desistiamo così dall'effettuare un core punch anche perchè sappiamo che l'eventuale tornado sarebbe difficile da individuare perchè oscurato dalla pioggia e quindi particolarmente pericoloso.


Ultimo aggiornamento Martedì 16 Luglio 2013 21:34
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 27 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information