AGOSTO - Temporali e trombe marine a Genova, 15 agosto PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Domenica 16 Agosto 2015 10:42

(L'articolo prosegue da qui: temporali tra TO,VC,NO 14 agosto)

Io e Matteo partiamo da Galliate (NO) dove abbiamo appena concluso la caccia pomeridiana-serale in Piemonte e ci dirigiamo verso Genova, dove incontreremo altri nostri amici.
Mentre siamo in autostrada all'altezza di Ovada, un primo temporale si sviluppa non molto distante da Genova....decisamente molto in anticipo rispetto ai primi temporali inquadrati da alcuni modelli, che proponevano lo sviluppo delle prime celle a notte fonda/alba.
Cerchiamo di far il più in fretta possibile e tra le 22,30-23 siamo a Genova. Ci troviamo con William Demasi, Tiziano Puppo e Maurizio Signani. Seguiamo un pò questo temporale che però ormai sembra perdere di intensità. 
Dopo poco però un nuovo temporale si sviluppa e ci portiamo a Zoagli per osservare meglio i fulmini. Questi però si scaricano principalmente nell'entroterra e la cella fatica a rimanere ancorata al mare.
Ci spostiamo sino a Sestri Levante, ma il temporale perde poi di intensità e si dissolve. Qui ci raggiunge un altro amico, Andrea Mastropasqua.
Rimaniamo ora in attesa dell'alba. Poco dopo il sorgere del sole, facciamo colazione e constatiamo come sia presente un poco incoraggiante vento da nord, ma all'orizzonte vi sono comunque dei grossi cumuli che sembrano voler continuare a evolvere.
Nel giro di mezzora infatti uno di questi diviene rapidamente un cumulonembo e ci spostiamo più a est per poterlo osservare meglio. Sopravvive però poco, ma all'orizzonte a ovest si vedono nuovi congesti crescere e dei primi deboli segnali al radar davanti a Varazze.
Torniamo quindi indietro, prendiamo l'autostrada e usciamo a Voltri dove vediamo il bordo delle piogge del temporale.
Al momento non sembra esserci nessuna formazione interessante e sostiamo un pò vicino alla spiaggia attendendo in auto.
Qui alcune persone pensano bene di fare il bagno in mare con i fulmini che si scaricano a pochi km da loro in acqua. Non contenti poi, quando sopraggiunge la pioggia, escono beati e camminano tutti fradici a piedi nudi lungo la spiaggia. Troppo comodo poi parlare di temporali killer e maltempo assassino: la verità è che troppo spesso le persone sono totalmente irresponsabili e attuano comportamenti oltre ogni limite di stupidità e idiozia.
Ci muoviamo verso Erzelli, più a ovest, per star fuori dalla pioggia e osservare il temporale che avanza.
Quando arriviamo qui, la cella sembra essersi strutturata meglio ed è presente un abbozzo di shelf cloud davanti ai rovesci. Sembra però che questi si stiano indebolendo via via sempre più. Improvvisamente e inaspettatamente, incrementa in modo fuorioso il numero di fulmini nube-terra e il rovescio aumenta di vigore.
Quando si avvicina ci muoviamo a est ancora, verso Corso Italia. Durante il tragitto osserviamo una tromba marina sotto una base di un temporale che nel frattempo è nato più a est ma non ci è possibile fermarci per fare foto.
Quando ci fermiamo, nuovamente da quella base discende una tromba marina e una linea di congesti davanti a noi inizia a produrre funnel cloud. Da qui osserviamo altre 2 trombe marine.
Il "vecchio" temporale che inseguivamo incombe alle nostre spalle e ci muoviamo così ancora a est, dove i 2 sistemi temporaleschi (più a est e più a ovest) stanno ormai per unirsi, ma un'ultima tromba marina si forma davanti a noi.
A questo punto tutti i temporali si muovono nell'entroterra e dichiariamo quindi la caccia terminata. Andiamo a mangiare qualcosa e successivamente io e Matteo ripartiamo verso il Piemonte. 
Siamo consapevoli che più tardi nuovi temporali potrebbero interessare vercellese e novarese, ma considerando lo shear molto scarso, è probabile che al più vi sia da osservare una nube a mensola. Preferiamo quindi lasciar perdere e andare a riposare dopo oltre 36 ore di veglia.

La prima cella del mattino

Fulmini da Erzelli su Genova

La prima tromba marina che fotografiamo

Fermoimmagine video (il fulmine nel video originale è rimasto tagliato su 2 fotogrammi differenti)
Avevo postato una ricostruzione con anche la parte inferiore del fulmine, specificandolo nella descrizione, ma l'ho rimossa, causa scarsa sopportazione di drammi umani su Facebook.


Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Marzo 2016 21:10
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 12 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information