Supercelle tra Big Spring e San Angelo, TX. 26 Maggio 2014. PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Giovedì 29 Maggio 2014 02:51

Dal motel di Hobbs, New Mexico, ci muoviamo verso Stanton in Texas, nostro target odierno. Per oggi ci sono elevate possibilità di supercelle e sussistono anche gli ingredienti per la formazione di tornado.
Dopo un veloce pasto da Mc Donalds a Big Spring, ci spostiamo di nuovo più a ovest per avvicinarci a un temporale nato da poco. Appena lo raggiungiamo inizia a svilupparsi una wall cloud. Fin da subito appare chiaro come a ogni tentativo di sviluppo di una nube a muro più organizzata, le precipitazioni inizino ad invadere l'aerea del mesociclone, tagliando le gambe ad ogni possibilità di genesi di un tornado, sorte che peraltro abbiamo già osservato varie volte in altre occasioni di caccia di questo 2014.
Abbiamo sempre un'ottima visuale sulla nube a muro di questa supercella, ma non osserviamo mai alcun funnel cloud nè tantomeno tornado. Eppure diverse sono le segnalazioni di tornado da parte di NUMEROSI altri chasers che peraltro si trovavano nella nostra medesima posizione. Le foto portate a testimonianza di questi "tornado" sono però sempre state non più di inflow tail o fractus, segno che la mancanza di tornado in questa stagione 2014 forse sta giocando brutti scherzi alla lucidità della comunità globale di cacciatori.
Dopo diverse volte che si compie il ciclo di riformazione della wall-pioggia che vi si riversa irrimediabilmente, il temporale sembra divenire completamente dominato dall'outflow, ma alle porte di Big Spring riacquista vigore ed assume una struttura molto fotogenica. Ecco però che non appena la supercella supera Big Spring, collassa completamente divenendo occupata completamente dai rovesci.
Ci dirigiamo subito su una nuova cella nata più a sud e quando incominciamo a scorgerne la base, ne apprezziamo subito l'incredibile struttura. Purtroppo però questa si trova in una zona assolutamente irraggiungibile: è in mezzo a delle colline e non esistono strade aperte che ci portano in quella direzione. L'unica cosa che possiamo fare è seguire la US-87 che però purtroppo si mantiene troppo a ovest del mesociclone rispetto a quella che sarebbe la posizione migliore. A metà strada tra Big Spring e San Angelo troviamo finalmente una strada che va verso est, ma la base del temporale è parzialmente nascosta dalle colline da cui sta tentando di svalicare.
Ci arrampichiamo su una passerella a fianco di 2 grosse cisterne in mezzo alla campagna, per riuscire ad avere un minimo di visuale.
Appena la supercella si porta completamente in pianura perde la wall cloud e sembra disorganizzarsi. Nella mezzora successiva però riprende nuovamente intensità e assume una spettacolare struttura, ma ancora un'altra volta, nel suo spostamento verso sud, si viene a trovare troppo a ovest rispetto all'unica strada percorribile.
Quando ci troviamo a nord di San Angelo la supercella inizia a deviare di più verso est e finisce per attraversarci la strada (la US-87). Una volta a ovest rispetto a noi perde di vigore, per fortuna dato che nuovamente non avremmo avuto strade per seguirla.
Una nuova supercella si sviluppa più a nord ovest, così ritorniamo un pò indietro lungo la strada percorsa. Ormai è quasi buio e riusciamo a fotografare dei fulmini, anche perchè la quantità di nube-terra (tra cui numerosi positivi) è decisamente elevata. Proviamo a seguire questa supercella e altri temporali che si sono sviluppati fino a sud di San Angelo, ma ormai sembrano avere perso di intensità e non vale più la pena inseguirli vista l'ora tarda. Andiamo così in un motel a San Angelo.

La seconda supercella: impossibile avvicinarsi per mancanza di strade


Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Giugno 2014 15:11
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 10 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information