AGOSTO - Trombe marine e fulmini vicino Genova, 31 Agosto 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Venerdì 31 Agosto 2012 20:46

Per giovedì 30 agosto era in arrivo un peggioramento molto intenso che avrebbe perdurato diversi giorni generando maltempo e temporali in diverse zone dell'Italia. Inizialmente l'idea è quella di cacciare gli eventuali temporali che si sarebbero sviluppati tra Piemonte e Lombardia, soprattutto nella seconda regione, anche se la situazione non è particolarmente entusiasmante.
Nella tarda mattinata del 30 vengo contattata da Niccolò, mio amico e cacciatore con cui tutti gli anni condivido il periodo di caccia negli Stati Uniti, per chiedermi se voglio andare anche io a caccia in Liguria per le possibili trombe marine che si sarebbero sviluppate tra la notte e l'alba.
Era da diverso tempo che avrei voluto osservare delle trombe marine, così dopo un pò di indecisione iniziale sull'idea di abbandonare il target della pianura padana, scelgo di scendere in Liguria anche perchè, specie per il giorno 31, le zone favorevoli ad eventi organizzati sarebbero state comunque molto ad est e probabilmente anche andare in Lombardia non sarebbe bastato.
Mi organizzo così con Dean Gill (cacciatore e meteorologo di meteoswiss) ed insieme scendiamo sino a Genova. Arriviamo in tarda serata e restiamo d'accordo di trovarci con Niccolò e Marko Korosec (cacciatore sloveno) verso Sestri Levante-Chiavari, nel frattempo continuano le consultazioni dei modelli i quali delineano un target più meridionale verso Livorno e uno proprio nel genovese. La convergenza al suolo risulta essere migliore qui e i temporali dovrebbero svilupparsi in tarda nottata dapprima nell'entroterra per poi estendersi verso il mare. Verso le 2 di notte ci incontriamo con Niko e Marko mentre nel cielo illuminato dalla luna si intravede qualche cumulo. Più tardi si sviluppa un primo temporale nell'entroterra, proviamo a fare qualche foto ma è troppo lontano. Quando via via si estende sempre più verso il mare, decidiamo di spostarci perchè dalla nostra posizione siamo un pò troppo lontani. Ci portiamo a San Rocco, dove abbiamo di fronte una giovane base. Con il passare del tempo i fulmini si fanno sempre più numerosi. Quando ormai è l'alba scorgiamo anche tutto l'updraft sul mare ed un fulmine positivo si scarica proprio davanti a noi...fulmine che con estrema fortuna sono riuscita a fotografare. Fortuna perchè i tempi di scatto erano già piuttosto brevi.
Dopo l'alba il temporale assume caratteristiche supercellulari con spiccata rotazione della base, ma si sposta verso la terraferma ed è tempo ormai di riposizionarci più a sud. Torniamo così nello stesso punto dove ci eravamo fermati durante la notte dove in mare è presente una linea di cumuli. E' proprio da questi che speriamo di osservare delle trombe marine. Nel giro di breve tempo infatti se ne generano 3 che, seppur non consensate completamente, sono in contatto con il mare ed osserviamo anche un funnel cloud. Una di queste trombe si avvicina alla costa e si dissolve poco prima.

Ecco il giovane temporale in mare

Il fulmine positivo

Da Chiavari

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Settembre 2012 13:13
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 6 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information