Tornado tra La Crosse e Russell, KS, 25 Maggio 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Sabato 26 Maggio 2012 08:12

Al mattino partiamo dal motel di Des Moines, Iowa, dove abbiam trascorso la notte dopo una giornata di caccia in Wisconsin che però non ha prodotto nessun temporale significativo. Ci muoviamo velocemente verso l'area di Russell, Kansas, dove dovrebbero partire i temporali verso le 17 circa. Quando siamo vicini vediamo una linea di cumuli che inizia a torreggiare. Il tempo di fermarci a far benzina ed un cumulo diviene velocemente cumulonembo di fianco alla nostra posizione. Parte la caccia, ma il temporale, nonostante mostri una wall cloud, non sembra avere una grande organizzazione, anche se le condizioni oggi sono molto favorevoli alla formazione di tornado. Si formano altre 2 celle più a sud, ma per il momento è più che altro una linea di temporali e non ci son caratteristiche supercellulari. Ad 1 ora dal tramonto queste 2 celle assumono migliore organizzazione ed aumenta vistosamente il numero di nube-terra. Siamo sulla cella più a nord che acquista una forma che tradisce la presenza di un mesociclone. Per il momento non è presente ancora una wall cloud, quindi dopo un pò di esitazione ed attesa, decidiamo di scendere sulla cella più a sud, per cacciare sulla cosidetta tail end charlie. Mentre ci allontaniamo però la supercella diviene più intensa e la rotazione molto più pronunciata. Ci fermiamo al volo e vediamo un imbuto protendersi verso il basso. Vediamo la segnalazione di tornado sui nostri software da parte di cacciatori più vicini, quindi ciò che abbiamo avvistato era a terra e non solo un funnel. Ripartiamo a gran velocità verso la wall cloud che ora è ben visibile. Ecco che pochi minuti dopo si forma un cono molto ben definito. Ci fermiamo e il cono tocca terra: 2° tornado. La tromba d'aria poi si stira lateralmente assumendo una forma stranissima e dura per qualche minuto. Una volta dissoltosi il tornado, il temporale perde la wall cloud e la supercella più a sud sembra intesificarsi parecchio. Ci muoviamo verso la sua base tra gli sterrati, ormai col sole quasi scomparso. Quando siamo più vicini sotto la grossa wall cloud scorgiamo un enorme cono. Il tornado è praticamente su LaCrosse e si sentono le sirene in lontananza. Rimane a terra per parecchio tempo e inquadrando col grandangolo è possibile vedere tutta la struttura del mesociclone col tornado al suolo. Da qui in poi sarà un continuo dissolversi e formarsi di nuovi tornado, da diverse circolazioni, in punti differenti. Scorgiamo anche dei power flash più a sinistra della nostra posizione ed intravediamo un nuovo cono. Più tardi  si forma un nuovo tornado mentre la wall cloud ci è passata sulla destra e poi ne scorgiamo 2 contemporaneamente, poi tra i lampi ne vediamo 3 insieme! Ripartiamo per posizionarci meglio ed avvistiamo di nuovo diversi altri touchdown, ed in un momento ce ne sono 2 uno di fianco all'altro. Rimaniamo anche impatantati nel fango e William e Niko sono costretti a scendere  spingere l'auto, mentre Marko, il nostro amico cacciatore sloveno, guida lentamente in retro fuori dalla strada. In tutto nella giornata di oggi, abbiamo contato 17 diversi touchdown. Ci fermiamo a fare poche foto alla struttura, ma siamo troppo stanchi per fermarci a lungo ed inoltre il giorno successivo dovremo fare di nuovo parecchia strada.

Molti tornado in notturna sono durati pochi secondi e non abbiamo avuto il tempo di fermarci e scattare con i cavalletti. In queste foto ci sono la maggior parte dei tornado che siamo riusciti a documentare. Il materiale è un contributo di tutto il gruppo: io, Niccolò e William.

Polvere sollevata dall'RFD e funnel

Circolazione tornadica al suolo

Il tornado è al suolo, ma siamo
troppo distanti per vedere la nube        2° tornado non appena ci riavviciniamo
di detriti                                               alla cella

Supercella tornadica su LaCrosse

Un video realizzato con il montaggio in sequenza delle nostre foto


Ultimo aggiornamento Sabato 28 Luglio 2012 11:32
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 8 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information