Supercella ad Artesia, NM, 13 Maggio 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Lunedì 14 Maggio 2012 05:51

Partiamo dal nostro motel di Roswell nel tardo mattino e decidiamo di scendere più a sud dopo una consultazione dei modelli. Ci uniamo a 2 nostri amici cacciatori tedeschi e scendiamo fino ad Artesia. Intanto già alcuni temporali sono attivi, tra cui uno nella zona di Socorro e uno circa 100 miglia a nord-ovest di Roswell. Prima di partire per intercettare quello a nord preferiamo aspettare qualche istante, primo perchè il giorno prima ci siamo resi conto di come in quell'area non vi siano opzioni di strade, secondo perchè c'è possibilità che parta qualcosa più a sud. Quando a metà pomeriggio sembra che qualcosa tenti di partire poco più a nord di Artesia, ci muoviamo riprendendo la strada per Roswell, La nuova cella non riesce a svilupparsi, ma ormai il temporale più a nord è sceso in prossimità di Roswell, quindi decidiamo di intercettare quello. A nord-ovest di Rowsell lo attendiamo su uno sterrato. Avvicinandosi, mostra una struttra carina per qualche decina di minuti, poi sembra che l'outflow prenda il sopravvento e si forma una grossa shelf. Decidiamo di scendere di nuovo a sud per riposizionarci davanti alla shelf, ma nel frattempo il temporale riprende nuovamente vigore. Per circa 4 ore inseguiremo la supercella che mostrerà via via una struttura sempre più spettacolare. Arriviamo fino quasi a Carlsbad, quando scende il buio. Proviamo a seguirla verso sud ancora, ma per poco il temporale ci ingloba e rimaniamo dentro una forte grandinata, per fortuna con chicchi di solo 3-4 cm, ma con visibilità quasi nulla. Siamo costretti a fermarci per via di 2 auto ferme contromano lungo la strada...con visibilità pressochè nulla non si capisce se la strada finisce, se diventa sterrata, se le corsie diventano doppie per entrambi i sensi di marcia o cosa....quando l'auto davanti si muove capiamo di essere fuori carreggiata, sullo sterrato nel campo, tutto grazie a chi ha avuto la brillante idea di bloccare contromano entrambi i sensi di marcia. Fortunatamente non è arrivato nessuno dall'altro senso, altrimenti avrebbe quasi sicuramente fatto un frontale con una delle 2 auto ferme. I temporali ormai si muovono troppo velocemente e decidiamo di fermarci a Carlsbad per la notte, dove ceniamo con altri cacciatori.



Video della supercella


Altre foto prossimamente

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Giugno 2012 21:17
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 6 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information