Supercelle in Loup co, Nebraska, 4 Maggio 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Sabato 05 Maggio 2012 06:33

Dal motel a Beatrice, NE, ci muoviamo verso NW. Nel pomeriggio l'outflow boundary dei temporali in sud Dakota dovrebbe innescare la convezione e dei temporali supercellulari potrebbero svilupparsi. A nord di Neligh, a metà pomeriggio, cerchiamo di intercettare una prima debole supercella, ma morirà in breve tempo, così come un'altra poco dopo. Ci accorgiamo che l'outflow boundary sta scendendo parecchio a sud e dove siamo noi ormai c'è vento freddo da nord. Ci muoviamo a sud e dei temporali iniziano a svilupparsi nella contea di Loup. Mentre raggiungiamo una supercella inserita in un insieme di temporali, questa sembra voler fare la stessa fine dei temporali di 2 ore prima. Pare che il vento da nord si stia spingendo troppo a sud, tagliando letteralmente l'alimentazione di aria caldo umida agli updraft. Rimaniamo comunque vicino alle celle ed una sembra voler riorganizzarsi. Ecco che il vento da nord ha smesso di spingere così prepotentemente ed in breve il temporale diventa supercella. Dopo poco riesce a sviluppare una discreta struttura e dopo diversi tentativi di funnel, produce un breve rope tornado. Dopo circa 30 minuti la supercella perde di intensità ed una nuova si forma nelle immediate vicinanze ad ovest. Dal nostro punto di osservazione le teniamo d'occhio entrambe. Il nuovo temporale fin da subito mostra una base ben scolpita. Riprendiamo la base avvicinarci per qualche decina di minuti, poi, quando le precipitazioni si avvicinano, scappiamo verso sud sull'unica opzione di strada. Ci prendiamo qualche chicco di grandine abbastanza grossa da creparci il parabrezza in 2 punti. La grandine si arrotola praticamente attorno alla wall cloud che ci attraversa la strada. Siamo costretti a prender uno sterrato per portarci nuovamente a sud est. Dopo un lungo tragitto su questa stradina, sbuchiamo nuovamente di fronte al meso con uno spettacolo davvero incredibile. La struttura della supercella è magnifica e per di più è l'ora del tramonto, quindi i colori sono spettacolari. La seguiamo e la riprendiamo fin dopo il tramonto, quando sfoggia una incredibile quantità di fulmini. Più tardi nuove supercelle si formano a ovest di Grand Island e anche queste sono incredibilmente elettricamente attive. Ormai dopo la mezzanotte, ci dirigiamo ad un motel.

Tornado visibile a sinistra





Ultimo aggiornamento Sabato 16 Giugno 2012 19:50
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 17 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information