GIUGNO - Shelf cloud, nord di Alessandria - 8 Giugno 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Mercoledì 08 Giugno 2011 19:16

Dopo una consultazione mattutina dei modelli e del cielo, io e i miei amici di caccia William Demasi e Matteo Ventola, decidiamo di provare un'uscita sul campo per la giornata di oggi che potrebbe offrire qualche buona possibilità allo sviluppo di multicelle, dopo giorni non certo rosei in quanto a fotogenicità dei sistemi temporaleschi.

Ci troviamo a circa metà strada, a Vercelli Est, nella metà del pomeriggio. Già diversi temporali sono in atto in Lombardia sul milanese, varesotto, bresciano, bergamasco, piacentino e pavese. Ci sono buone possibilità che anche parte del Piemonte venga coinvolto nelle prossime ore, perciò le nostre speranze si ripongono in questo.

Poco dopo il ritrovo la linea di temporali tra milanese e varesotto si rigenera verso SW, nel novarese. Ci avviciniamo per qualche scatto e la crescita dei cumulonembi è davvero impressionante. Purtroppo cacciare multicelle non consente di andare "a colpo sicuro" come si fa con le supercelle, cerchiamo quindi di scorgerne la base e portarci al di sotto. La vediamo poco più a sud, molto bassa, ma senza nessuna pretesa. Cerchiamo di avvicinarsi, ma veniamo subito inglobati dalle precipitazioni che ormai sembrano occupare praticamente tutto ed in breve la nostra base...sparisce. A Mesero intravediamo una base poco più ad est con un sospetto lowing, ma la sua durata è molto effimera e subito sparisce tra i rovesci. Il temporale si sposta verso sud e genera continuamente nuove celle a SW, quindi ci mettiamo un pò ad uscire dalla pioggia. Ci riposizioniamo andando di nuovo verso Vercelli e davanti a noi abbiamo una nuova linea di temporali nati proprio dall'outflow della multicella abbandonata da poco. Ci avviciniamo dal bordo posteriore dove spicca nettamente il muro delle precipitazioni. Ci entriamo dentro per attraversarla e portarci sul suo bordo avanzante, in modo da scorgere una eventuale shelf cloud o una possibile base senza la pioggia ad ostacolare.

Non appena superiamo i forti rovesci, ecco evidenziarsi una shelf. Ci fermiamo più volte lungo l'autostrada ad immortalarla nella sua avanzata, ormai siamo tra Mirabello Monferrato ed Alessandria. Una pioggerellina di fronte alla nube a mensola ci intralcia mentre scattiamo le foto e siamo costretti a spostarci più a sud.  Nello spostamento in auto verso sud, la mensola è davvero ben definita, con una netta linea color verde acqua che la separa dalla base del temporale. Purtroppo lo spettacolo dura molto poco, perchè le nuove celle con i loro rovesci che stanno nascendo ancora a W, SW disturbano la shelf cloud e inesorabilmente la inglobano.

Cumulonembi che esplodono nel novarese


Alle spalle della linea nei pressi di Casale Monferrato

Gli ultimi momenti di vita della shelf prima di essere inglobata nelle precipitazioni

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Giugno 2011 07:48
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 13 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information