Supercella a Topeka, Kansas, 21 Maggio 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Vale   
Domenica 22 Maggio 2011 14:20

Dopo una notte spesa a Wichita, Kansas, ci spostiamo verso nord-est, in direzione Emporia. La giornata sembra essere discreta, ma comunque è una di quelle giornate definibili come giornate "marginali" di caccia. Arrivati ad Emporia vediamo la fila di cumuli poco più ad ovest e decidiamo di avvicinarci per osservarli meglio. Ci fermiamo a Council Grove dove in breve tempo due cumuli maturano allo stadio di cumulonembo davanti ai nostri occhi. Decidiamo così di partire al loro inseguimento, anche se per il momento si tratta di una multicella con 4 torri ben definite. Mentre ci muoviamo in direzione Topeka, il temporale cerca di organizzarsi sempre di più e rimangono ben visibili solo 2 basi e quella più a sud ha lieve rotazione al radar. Alle porte di Topeka, la base a nord scompare tra le precipitazioni e quella a sud, ormai rimasta sola e dominante, inizia a mostrare un discreto abbassamento. Appena entrati in città il temporale diviene definitivamente supercella, non lasciando più alcun dubbio al radar. Ci fermiamo non appena abbiamo un punto con buona vsibilità. Il mesociclone col passare dei minuti diviene via via sempre più spettacolare, con striature sempre più marcate. Sotto la wall cloud condensano velocemente dei fractus che si avvicinano al suolo. In questo momento partono le sirene. Un primo breve e debole tornado tocca terra. La supercella si avvicina dritta verso di noi con una struttura impressionante e la wall cloud che ruota minacciosa davanti ai nostri occhi.
Ci spostiamo velocemente per portarci di nuovo un pò davanti ad essa, mentre le sirene continuano a suonare. Sotto la wall si susseguono continui funnel molto pronunciati verso terra. Le opzioni di strada sono molto limitate e per inseguirla ci tocca passare in mezzo ad una zona piena di alberi, anche perchè c'è un fiume da superare e solo 1 ponte. Proprio in questi istanti con visibilità zero, viene segnalato un breve
tornado sul lago che avevamo appena lasciato alle spalle. Un classico...tornado quando non abbiamo visibilità sulla cella.
La caccia ci porterà in zona Kansas City, dove ormai la nostra supercella si è separata in 2 supercelle, una più a nord e una a sud. La cella a sud mostra una discreta nube a muro quando ormai il sole è tramontato. Appena superato il confine col Missouri, aspettiamo un'altra supercella che viene verso di noi e facciamo qualche scatto al mesociclone illuminato dai fulmini. Ormai esiste un treno di supercelle a sud ovest della nostra posizione. Al radar vediamo 2 grosse supercelle con uncino ben definito nei pressi di Reading. Apprendiamo dopo poco che la cittadina è stata ampiamente danneggiata da un tornado, alcune zone sono state distrutte. Decidiamo allora di andare a dormire ad Emporia, passando per Reading, che dista poche miglia. Chiediamo se c'è bisogno di aiuto, ma il paese è completamente blindato da sceriffi e vigili del fuoco che ringraziano e ci dicono che al momento non è necessario perchè la cittadina è piena di soccorsi.
Arriviamo in motel ad Emporia che è quasi l'1 di notte....una giornata di caccia che doveva essere marginale si è rivelata una delle più intense di sempre.

Le primissime fasi che porteranno allo sviluppo della nostra supercella

Agli inizi, prende forma una multicella

Rimane un unico updraft ed inizia a prendere forma il mesociclone

Qui è presente una debole circolazione tornadica al suolo


Funnel che ruota molto vistosamente

Wall cloud in rapida rotazione

Wall cloud di un'altra supercella. Confine tra Kansas e Missouri

Altra supercella, Missouri


Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Giugno 2011 12:28
 

Sondaggi

Hai mai cacciato un temporale?
 

Chi è online

 6 visitatori online

Condivimi: Social Networks

Fulmini prima dell' EF5

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information